...

lunedì 25 aprile 2016

MAI PIU' NODI , USIAMO IL CAPPIO ! !

Salve amiche ! !
Questo articolo è dedicato a chi , come me , ama il cucito creativo o a chi si sta avvicinando a quest'arte.
 
Non so se a voi è mai capitato di vedere una splendida creazione rovinata da una nota stonata : IL NODO ! 
Per iniziare una cucitura a mano la cosa più ovvia a cui si pensa per bloccare il filo è fare il nodo a una delle estremità , ma non sempre si riesce a nasconderlo.

Esiste una semplicissima soluzione alternativa al nodo : IL CAPPIO



 Scegliamo un filo molto sottile : in commercio esistono quelli in poliestere che sono resistenti, sottili e con una grande quantità di colori.




Infiliamo in doppio il filo che, essendo sottile, entrerà facilmente nella cruna dell'ago.






Iniziamo a cucire, prestando attenzione a non tirare fino in fondo il filo del primo punto.






A questo punto facciamo il nostro cappio inserendo l'ago nella codina dell'estremità del filo.





Tiriamo ago e filo : il primo punto è stato fatto senza l'antiestetico nodo ! !






Procediamo come sempre col nostro lavoro e verrà fuori una cucitura pulita .






Naturalmente il cappio lo si può usare per iniziare un qualsiasi tipo di cucitura a mano , oltre che il punto filza.
Spero che questo suggerimento possa essere utile anche a voi!!

A presto altre novità ! !
Elisabetta

3 commenti:

  1. anche io uso il metodo del cappio quando ricamo a punto croce...grazie eliiiiiiiiiii....sempre chiarissima!!

    RispondiElimina
  2. Ciao Elisabetta :-D Ottima idea: lo faccio anch'io in alcuni ricami ;)

    RispondiElimina
  3. Benissimo!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina